CAMBIARSI IN SPIAGGIA O AL PARCHEGGIO PRIMA DI ANDARE A FARE SURF

Finalmente hai raggiunto lo spot; le linee guizzano a non finire accarezzate dal vento al largo e, ovviamente, vuoi andare a cambiarti subito.

I casi in cui potresti trovarti sono due: potresti decidere di cambiarti al parcheggio per riporre le tue cose in macchina, oppure di cambiarti in spiaggia, magari perché preferisci lasciare le tue cose lì, oppure perché hai già alle spalle 15 minuti di marcia per attraversare le dune...

Fondamentalmente, in entrambi i casi, le scelte che hai a disposizione sono le stesse:

 

LA TECNICA DELL’ASCIUGAMANO 

Usata dai surfisti più pudici che vogliono proteggere la loro intimità o la sensibilità dei passanti... Basta avvolgere il telo intorno al corpo e fissarlo in vita.

Nel caso dei più dotati, l’asciugamano non cade praticamente mai; negli altri casi, bisognerà usare una mano come misura di sicurezza, il che non è molto comodo per cambiarsi.

Anche se l’asciugamano è ben saldo, basta sollevare una gamba o subire una raffica di vento laterale per far trasparire ciò che il surfista vuole nascondere

cambiarsi telo surf

 

LA TECNICA DELLA MAGLIETTA:

Viene utilizzata dai surfisti che non hanno problemi a mostrare la parte posteriore, ma che non trascurano un certo pudore per quanto riguarda la parte anteriore.

Avrai già capito che si tratta semplicemente di tenere la maglietta e di utilizzarla per coprire ciò che potrebbe mettere a disagio i curiosi.

L’uso di questa tecnica prevede una grande capacità di nascondere ciò che i passanti non vogliono vedere o, in alcuni casi, di nuovo l’uso della mano “di sicurezza”, il che come già detto può costituire una difficoltà quando bisogna cambiarsi in fretta.

cambiarsi maglietta surf

 

LA TECNICA “ZERO TECNICHE” 

Riservata ai surfisti meno pudici e un po’ più esibizionisti che pensano tra loro: «Invece di tentare di nascondere qualcosa con metodi che attirerebbero l’attenzione ancora di più, la miglior difesa è l’attacco».

Senza asciugamano né maglietta e nudi nel bel mezzo del parcheggio; il vantaggio è che non ci sono limiti alla velocità che si impiega per cambiarsi, quindi il momento cruciale dura solo pochi minuti.

Lo svantaggio va soprattutto a sfavore delle famiglie che passeggiano sulla spiaggia e che, proprio in quel momento, passano di fianco all’impavido surfista.

 

cambiarsi no tecnica surf

 

LA TECNICA DELL’AUTO 

Che tu preferisca l’asciugamano, la maglietta o la “natura”, potresti anche decidere di cambiarti in macchina (soprattutto in inverno, quando fa freddo, approfittando del riscaldamento residuo).

In questo modo potrai proteggere te stesso dalla vista dei passanti oppure proteggere loro... Dipende dai punti di vista. Questa tecnica è riservata ai più flessibili con attitudine al contorsionismo.

Riassumendo, se non riesci a far passare una gamba dietro la testa, scordati questa tecnica.

cambiarsi auto surf

 

IL PONCHO 

Esistono anche dei poncho speciali in grado di coprire perfettamente le parti più intime del corpo, realizzati con materiali con elevata capacità assorbente e un buon isolamento termico.

Avrai a disposizione le braccia per cambiarti con la velocità che vorrai senza dover compromettere il tuo senso del pudore.

D’inverno, i piedi possono gonfiarsi a causa della bassa temperatura della superficie su cui poggiano; per evitare questa sensazione sgradevole, puoi usare uno stuoino.

 

cambiarsi poncho surf

 

E TU DA CHE PARTE STAI?

Raccontaci i trucchi che usi per cambiarti prima di andare a fare surf: in spiaggia o al parcheggio.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Validare
Consigli
surf protezione termica media stagione

La primavera e l'autunno sono le stagioni che offrono il moto ondoso più interessante; nessun surfista può perdersi le onde più belle dell'anno…
Trattandosi di un periodo di transizione tra la il surf praticato con la muta invernale e con la boardshort tipica dell'estate, è opportuno porsi le domande giuste sulla protezione termica più adatta per non subire eccessivamente questa transizione.

Consigli
Que faire de ses clefs de voiture en surf ?

Ti sei cambiato, sei pronto a saltare sulla tavola... piccolo problema: e le chiavi della macchina? Esistono molti metodi e trucchi più o meno efficaci in base alla persona.
I più diffidenti usano metodi diversi da chi invece si fida di più e, di solito, scelgono tra un ventaglio di stratagemmi più o meno importanti a seconda del livello di timore.
I mezzi utilizzati dipendono anche dal tipo di chiavi posseduto.

(3)
HAUT DE PAGE