COME SCEGLIERE LE DIMENSIONI DELLA TAVOLA DA SURF

(11)

Non cercarla: non troverai mai LA tavola su misura, ma VARIE tavole adatte a te a seconda delle condizioni. Esistono molti criteri per scegliere e per perfezionare la scelta della tua tavola da surf; la “tecnica” per scegliere una tavola da surf non è cosa facile. Prima di tutto, devi considerare il modello, il tuo livello di pratica e il tuo spot.

 

Modello e livello di pratica

Prima di tutto, fatti queste domande:

Qual è il mio livello di pratica del surf: principiante? Intermedio? Avanzato?

Con quale frequenza faccio o voglio fare surf: Ogni giorno? Tutte le settimane? Tutti i mesi? Solo d'estate?

Quali sono le motivazioni che mi spingono a fare surf: sono pronto a sfidare il tempo atmosferico per migliorare? Voglio essere in grado di alzarmi e di seguire le onde? Voglio fare surf come un professionista?

Quali sono le mie condizioni fisiche: pratico altri sport oltre al surf (corsa, sport di squadra, altro…)?

Qual è il mio modello: Modello piccolo, modello grande?

Le risposte a queste domande ti hanno permesso di determinare il tuo livello di pratica; ora, è arrivato il momento di pensare alla scelta delle dimensioni della tua tavola da surf?

 

Ecco una tabella che ti aiuterà a scegliere la tua tavola in base al peso e al livello. Per il livello avanzato, la 6’ è adatta a onde cave e potenti, la 6’6 e la 6’2 vanno bene per onde più morbide, mentre la longboard 9’ è una tavola di tipo ""perf’”, adatta a ogni tipo di onda. Anche la fish 6’ può andare bene per un livello avanzato sulle onde estive.


 

scegliere dimensioni tavola surf

 

 

La morfologia di una tavola da surf

Cos'è l’outline di una tavola da surf?

L’outline (in italiano, il contorno) è la forma generica della tavola.

Ciò che ne definisce le dimensioni. Le misure sono espresse al 90% in foot/inch (piedi/pollici), ovvero in unità di misura anglosassoni. L'armonia della tavola deve essere trovata tra la lunghezza, la larghezza e lo spessore.

morfologia tavola da surf

 

Il “rocker”:

Si tratta della curvatura che dà alla tavola la famosa forma “a banana” (vista di lato).

Una tavola con poco rocker (piana) è più veloce perché avrà più galleggiabilità in remata, parte meglio in take-off sulle onde piccole, ma è più difficile da girare.

Una tavola con molto rocker è più maneggevole e permette un take-off migliore nelle onde cave e potenti.

Una tavola stretta e lunga con molto rocker è destinata alle onde cave e potenti (ad esempio, una gun). 

Al contrario, le tavole larghe e corte con poco rocker sono destinate alle onde piccole, più morbide e a livello principianti.

Per iniziare, ti consigliamo di scegliere una tavola tra: da 2,20 m (7'2) a 2,60 m (8'6). Si chiamano Malibu oppure longboard (a partire da 2,74 m = 9’).
 

 

Comment choisir la taille de sa planche de surf

 

 

Scegli una tavola con una buona galleggiabilità (voluminosa), di facile accesso, spessa, larga e con poco rocker, per sentire subito la sensazione di scivolamento puro!
 

Guida alla scelta delle dimensioni delle tavole da surf:

Le dimensioni di una tavola da surf sono espresse nella maggior parte dei casi in piedi e pollici; eccoti una tabella di conversione da piedi e pollici a metri e centimetri

1 pollice = 2,54 centimetri

12 pollici = 1 piede è 30,48 centimetri


Ad esempio, una tavola shortboard da 5’11 = 180,34 centimetri

Nota: Dai la preferenza alle tavole in schiuma: ti permettono di prendere le tue prime onde in tutta sicurezza senza compromettere le prestazioni.

 

morfologia tavola da surf

 

 

Quale tavola da surf scegliere per l'estate?

 

D'estate, le onde sono più morbide rispetto all'inverno. Quindi, la tua tavola da surf dovrà avere un volume adatto a non farti faticare troppo mentre esprimi il gesto tecnico.

 

Robustezza e manutenzione

Robustezza: dipende principalmente dai materiali con cui è realizzata la tavola e dalla tecnologia.

TAVOLA EPOXY

TAVOLA POLYESTER

TAVOLA SCHIUMA

Tavola realizzata con una resina solidificata rivestita con una finitura chiamata Gel Coat. Questo tipo di tavola resiste alle ammaccature, ma è soggetta a piccole scalfitture della finitura.

Tavola realizzata con una resina più morbida. Questo tipo di tavola è soggetta alle ammaccature, ma può essere riparata facilmente contrariamente alle tavole in epoxy. L'uso di listelli in legno contribuisce alla robustezza della tavola.

Tavola realizzata in schiuma di polistirolo. La caratteristica del polistirolo è la capacità di assorbimento degli urti, evitando quindi la ammaccature. L'uso di listelli in legno contribuisce alla robustezza della tavola.

 

Manutenzione:

 

Prima di tutto, la manutenzione di una tavola consiste nella cura per evitare di danneggiarla. Per questo, al momento del trasporto, ti consigliamo vivamente di inserirla in una custodia in grado di assorbire gli urti.

I punti più soggetti agli urti sono il naso e la coda. Per delle piccole riparazioni del naso o come protezione, puoi usare un noseguard.

 

 

Info sicurezza

 

Per praticare il surf in tutta sicurezza, il tuo materiale deve includere anche questi elementi:

- Il leash: 1,9 m per le shortboard, 2,4 m per le minimalibu e 3 m per le longboards.
- La wax : per avere una migliore aderenza alla tavola. Scegli sempre in base alla temperatura dell'acqua.
- Il top: per proteggerti dal sole e dallo sfregamento.
 

 

 

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Validare
Consigli
cambiarsi spiaggia surf

Finalmente hai raggiunto lo spot; le linee guizzano a non finire accarezzate dal vento al largo e, ovviamente, vuoi andare a cambiarti subito.
I casi in cui potresti trovarti sono due: potresti decidere di cambiarti al parcheggio per riporre le tue cose in macchina, oppure di cambiarti in spiaggia, magari perché preferisci lasciare le tue cose lì, oppure perché hai già alle spalle 15 minuti di marcia per attraversare le dune...
Fondamentalmente, in entrambi i casi, le scelte che hai a disposizione sono le stesse:

HAUT DE PAGE