Come scegliere l'erogatore per l'immersione con bombole


Che cosa è un erogatore sub?

Come scegliere l'erogatore per l'immersione con bombole

L'erogatore è lo strumento che permette al subacqueo di respirare l'aria compressa nella bombola. Lo scopo di un sistema di erogazione è quello di ridurre la pressione dell’aria compressa presente nella bombola ad una pressione ambiente e di fornire aria quando richiesta.
L'erogatore è una parte fondamentale nell’equipaggiamento di un subacqueo, non a caso in molti lo definiscono il "fedelissimo compagno d’immersione", è quindi importante che esso sia scelto con cura e in funzione del tipo di immersione.
È inoltre importante che esso sia sempre mantenuto in costante efficienza al fine di garantire tante immersioni sicure e divertenti (link verso nuovo consiglio).


1. SCEGLIERE L'EROGATORE IN FUNZIONE DELLA PRATICA

Da 0 a 20 metri di profondità, optare per un erogatore con pistone semplice o a membrana bilanciata.

Oltre 20 metri di profondità, optare per un erogatore con pistone bilanciato o a membrana bilanciata con sistemi adatti alle profondità.

-Anti-gelo per l'acqua fredda.

-Venturi o Vortex per facilitare l'inspirazione a grandi profondità.


2. I CRITERI PER SCEGLIERE L'EROGATORE


Ideazione

-Pistone semplice: l'erogatore per i club per eccellenza, semplice, robusto, di facile manutenzione.

-Pistone bilanciato: molto performante perché se necessario può offrire un debito d'aria importante. Confortevole a qualsiasi profondità e con qualsiasi livello di pressione della bombola.

-Membrana bilanciata: è più isolata rispetto alle acque sporche (diverse particelle). Ideale in acqua fredda. Confortevole a qualsiasi profondità e con qualsiasi livello di pressione della bombola.
Comfort respiratorio

1° stadio

- Non bilanciato: buon comfort per le immersioni tempo libero entro i 20 metri di profondità.

- Bilanciato: flusso d'aria uniforme a qualsiasi profondità e con qualsiasi livello di pressione nella bombola. Può fornire molta aria in caso di necessità.

2° stadio

- Bilanciato: aumenta il comfort respiratorio.

- Effetto Venturi: facilita l’inspirazione perché accelera il flusso d'aria.


Modularità

Le uscite presenti su un erogatore sono:

- Media Pressione (MP): 2° stadio, Sistema Diretto, Octopus.

-Alta Pressione (HP): manometro.

-La modularità permette di sistemare le varie fruste a destra e a sinistra della testa.

-Una torretta girevole aumenterà la modularità.

Come mantenere l'erogatore?

Da fare:
    

– fare revisionare l'erogatore almeno 2 volte all'anno o dopo 100 immersioni
– sciacquare accuratamente con acqua dolce dopo ogni immersione
– fare asciugare all'ombra
– montare l'erogatore poco prima dell'immersione
– provare tutti gli erogatori e i sistemi di gonfiaggio prima dell'immersione
– smontare gli erogatori subito dopo l'immersione
-riposizionare i tappi di protezione dopo ogni utilizzo per proteggere l'ingresso d'aria al primo stadio.

 Da non fare:
    

– mettere bruscamente in pressione l'erogatore
– esporre l'erogatore al sole, a eventuali urti e a diretto contatto con sabbia, polvere ecc,
-  mettere totalmente in ammollo l'erogatore senza il tappo
– fare entrare l'acqua al 1° stadio tramite il filtro
– premere il pulsante di erogazione sul 2° stadio durante il risciacquo

– smontare o revisionare da se l'erogatore (molto rischioso)

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Validare
HAUT DE PAGE